FANDOM


La lama sottile - Capitolo 4.jpg

Trapanazioni è il quarto capitolo del libro La lama sottile

RiassuntoModifica

Will chiama a Alan Perkins, l'avvocato che versa soldi dal conto di suo padre al conto di sua madre. Rivela che John Parry fece una spedizione al nord una decina di anni che sparì. Will scrive una cartolina a sua madre, e poi va in cerca di una biblioteca.

Nel frattempo, Lyra trova un museo. Vide i teschi trapanati e consulta l'aletiometro, ignara del fatto che Charles Latrom la sta guardando. Latrom viene a parlare a Lyra, che gli trova sconcertante e parte. Lyra decide che è ora di trovare un scienziato e l'aletiometro la guida a Mary Malone con le istruzioni: «Non mentire al sapiente.»

Will trova una biblioteca e legge gli articoli sulla spedizione di Nuniatak finanziata dall'Istituto di Archeologia. Sei mesi dopo il primo articolo, è uscito un'altro che diceva che la spedizione aveva raggiunto la Stazione di sorveglianza artica di Noatak in Alaska. Altri due mesi dopo, c'era un'articolo che riportava che John Parry e tutti i suoi compagni venivano dati per dispersi. Frustrato con la mancanza di fatti concreti, Will decide di trovare l'Istituto di Archeologia.

Lyra stupefà Mary con la sua capacità di communicare con la Polvere, usando la Caverna, il computer creato da Mary e il suo collega. Mary le chiede di tornare il giorno prossimo per dimostrare le sue capacità a qualcuno, e Lyra accetta.

All'Istituto di Archeologia, Will scopre che uno degli uomini che stava cercando la cartella a casa sua stava lì cercando informazioni sullo scavo di Nuniatak e la sparizione di suo padre. In fatti, mezz'ora dopo, Will lo vide entrare nell'ufficio dell'avvocato Alan Perkins. Impaurito, Will torna alla biblioteca e aspetta Lyra.

RivelazioniModifica

Rivelazioni dal resto della sagaModifica

Prime apparizioniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale