FANDOM


La lama sottile - Capitolo 2.jpg

Fra le streghe è il secondo capitolo di La lama sottile.

RiassuntoModifica

Serafina Pekkala e il suo daimon Kaisa, volano sopra Svalbard quando il daimon di una strega della clan di Tamyr arriva, impaurito. La sua strega è stata catturata da Marisa Coulter. Serafina e i daimon trovano la nave su cui la strega è tenuta. Usando un tipo di magia, Serafina si rende invisibile per raggiungere la strega catturata senza essere vista.

Marisa Coulter parla con Fra Pavel, un aletiometrista del Magisterium che le dice che Lyra Linguargentina è la ragazza della profezia delle streghe, pur non sapendo di che cosa si tratta la profezia.

Signora Coulter tortura la strega della clan di Tamyr, ma quest'ultima non le dice niente. Interpretando il ruolo di Yambe-Akka, Serafina uccide la strega torturata, liberandola dal dolore. Riesce a fuggire alla nave e va a trovare Martin Lanselius, il console delle streghe a Trollesund. Lui le suggerisce di trovare Thorold, il servo di Lord Asriel.

Serafina trova Thorold e lo salva dai demoni delle falesie. Thorold racconta alla strega il piano di Asriel, cioè di trovare e di uccidere L'Autorità. Lei torna alle altre streghe per un consiglio a cui assiste anche Lee Scoresby. Ruta Skadi decide di andare a trovare Lord Asriel, e Lee va a Nova Zembla per cercare Stanislaus Grumman.

RivelazioniModifica

Rivelazioni dal resto della sagaModifica

Prime apparizioniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale